Benvenuti a Panicale ! (Perugia)

box.PANICALE (PG) storico e pittoresco paese in Provincia di Perugia, abbarbicato in cima ad una Collina a 441 m s.l.m. deve il suo aspetto alle origini medioevali di cui ancora oggi ne conserva tutte le caratteristiche strutturali e architettoniche. La pianta del paese a cerchi concentrici ci rappresenta uno dei sistemi più avanzati di difesa militare a livelli successivi tipica dell'epoca medioevale. Infatti questo tipo di struttura difensiva consentì al castello di Panicale di resistere ai numerosi assedi a cui fu sottoposto. Panicale fa parte dei "Borghi più belli d'Italia" ed è stato insignito della "Bandiera Arancione"

Studio Cataldi

       WEB CAM da Panicale con vista sulla pianura del Trasimeno

IN EVIDENZA da panicale

    Ultimo aggiornamento 15/05/2016 11.16

box
  • PANICALE - PROGRAMMA PRIMAVERA 2016 
     

    MIELAMORE 21-22- MAGGIO A PANICALE


    Il
    21 e 22 maggio si svolgerà a Panicale l'evento "Mielamore", che prevede una serie di iniziative legate al miele e alla biodiversità, organizzato dalla Cooperativa Sociale Effetto Natura in collaborazione con il Corpo Forestale dello Stato, il Comune di Panicale, l'Istituto Comprensivo Panicale/Tavernelle, l'associazione nazionali Apicoltori e le associazioni comunali. All'interno del programma sono previste degustazioni di miele, formaggi e birre artigianali (con un itinerario nel centro storico), accanto a momenti di divulgazione scientifica per bambini e adulti.

  • TUTTO SU PANICALE

    boxRAI UNO puntata di Linea Verde Orizzonti (guarda il video Qui o clicca l'immagine a lato) La posizione strategica, fece di Panicale, un ambito territorio di conquista, per questo tra i personaggi illustri, oggi rappresentati nella pinacoteca Mariottini (sala del consiglio comunale), si può annoverare il famoso Boldrino Paneri, vissuto a Panicale intorno alla metà del 1300, fiero e combattivo capitano di ventura ebbe l'onore di liberare Perugia da un lungo assedio. Oggi Panicale rappresenta un'ambita meta turistica per molti appassionati della campagna, del vivere sano e tranquillo e dell'arte, lontano dal caos delle città e dalle affollate località balneari o di montagna. Affacciandosi dal costone nord della collina si può ammirare uno splendido panorama sulla pianura del Lago Trasimeno con una vista a 180° che porta lo sguardo dalle dolci colline del Senese fino alle più aspre montagne dell'Appennino umbro-marchigiano. Panicale e turismo sono quindi diventati un cosa sola, una combine imprescindibile.
    La vicinanza a importanti città ricche di arte e storia come Roma,Firenze, Assisi, Gubbio, Orvieto, Siena, Arezzo, solo per citarne alcune tra le più importanti, offre al turista che soggiorna a Panicale la possibilità di trascorrere una indimenticabile vacanza all'insegna del riposo, della cultura e della tranquillità.

    box
    IL LAGO TRASIMENO
    si trova ad appena 15 minuti di auto da Panicale. Quarto Lago d'Italia per estensione è sicuramente tra i più antichi come epoca di formazione geologica. Da visitare Castiglione del Lago, Tuoro sul Trasimeno, Passignano, Magione e altri centri minori molto interessanti come Monte del Lago e San Feliciano. Da non perdere una gita a due delle tre isole del Lago. Isola Maggiore e Isola Polvese. (controlla il livello delle acque del lago)

    RICAMO ARS PANICALENSIS

    EVENTI, MANIFESTAZIONI PAESANE e PRODOTTI TIPICI. Legate quasi tutte alla tradizione contadina, a Panicale vengono ogni anno organizzate sacre e feste paesane che richiamano i prodotti della terra, quei prodotti che per tanti anni sono stati il sostegno alimentare delle numerose famiglie contadine della zona. Viene celebrata la festa dell'uva e periodicamente, allestendo invitanti percorsi enogastronomici per le strade medioevali del paese, è presentato l'ottimo olio extra vergine delle colline di Panicale con la festa dell'olio dove è possibile assaggiare, accompagnato da pane tostato (bruschette), vino dei colli Panicalesi, formaggi e salumi ricavati da carne di struzzo. L'Olio di Panicale

    L'ARTIGIANATO LOCALE. Una delle attività più rappresentative e conosciute di Panicale assieme alla lavorazione del ferro è senz'altro il Ricamo a mano su tulle, Ars Panicalensis. Oggi a Panicale, dopo molti anni di indifferenza, il ricamo su tulle sta vivendo una nuova gioventù grazie alla Sig.ra Paola Matteucci e all'Amministrazione Comunale che, in collaborazione con la pro loco, hanno ricostituito con successo la scuola di ricamo che fù proprio della Sig.ra Anita Belleschi Grifoni ideatrice di questa tecnica di ricamo. Nella scuola di ricamo si organizzano con successo corsi stabili e intensivi per esperte e principianti. Chi fosse interessato può chiedere informazioni utilizzando il modulo contatti ....cliccando qui.

    A Panicale è stato riconosciuto il marchio BANDIERA ARANCIONE per maggiori informazione consultare il sito http://www.bandierearancioni.it